CATALOGO RICAMBI

 

Estratto delle Condizioni Generali di Vendita

TRW Aftermarket

1. I prezzi di listino si intendono per merce resa franco ns. magazzini, imballo ed I.V.A. esclusi.

2. La merce viaggia a rischio e pericolo del compratore anche se eccezionalmente resa franco di porto. Sia che lo spedizioniere sia stato indicato dal compratore, sia che venga scelto dalla parte venditrice (nel qual caso si conviene che questa abbia agito quale mandataria del compratore), si intende che con la consegna della merce a detto spedizioniere la TRW Automotive Italia SRL sarà liberata da ogni rischio.

3. Ogni listino annulla e sostituisce tutti i precedenti. Gli ordini vengono evasi alle condizioni commerciali in vigore al momento dell’inserimento degli stessi. Il listino potrà essere revocato o modificato – totalmente o parzialmente – in qualsiasi momento, anche senza preavviso. Le variazioni avranno applicazione per tutta la merce non consegnata o spedita al momento dell’entrata in vigore anche se pertinente ad ordini precedentemente accettati.

4. Per qualsiasi controversia il Foro competente è quello di Torino.

 

1. I prezzi di listino si intendono per merce resa franco ns. magazzini, imballo ed I.V.A. esclusi.

2. La merce viaggia a rischio e pericolo del compratore anche se eccezionalmente resa franco di porto. Sia che lo spedizioniere sia stato indicato dal compratore, sia che venga scelto dalla parte venditrice (nel qual caso si conviene che questa abbia agito quale mandataria del compratore), si intende che con la consegna della merce a detto spedizioniere la TRW Automotive Italia SRL sarà liberata da ogni rischio.

3. Ogni listino annulla e sostituisce tutti i precedenti. Gli ordini vengono evasi alle condizioni commerciali in vigore al momento dell’inserimento degli stessi. Il listino potrà essere revocato o modificato – totalmente o parzialmente – in qualsiasi momento, anche senza preavviso. Le variazioni avranno applicazione per tutta la merce non consegnata o spedita al momento dell’entrata in vigore anche se pertinente ad ordini precedentemente accettati.

4. Per qualsiasi controversia il Foro competente è quello di Torino.