CATALOGO RICAMBI

 

ZF TRW produce la miliardesima pinza Colette e continua ad ottimizzare le proprie soluzioni tecnologiche

TRW Aftermarket
  • Un record assoluto nel settore dei freni a disco: si calcola che oltre la metà dei veicoli in circolazione nel mondo monti una pinza Colette
  • Miglioramenti continui a livello di prestazioni, efficienza e riduzione del peso
  • L'azienda mantiene il proprio ruolo di leader della tecnologia e della produzione di pinze in alluminio anteriori e posteriori e pinze posteriori con freno di stazionamento elettrico integrato

ZF TRW, la divisione sicurezza attiva e passiva di ZF AG, festeggia un record assoluto, con la produzione di un miliardo di pinze freno di tipo Colette.

 “La produzione della miliardesima pinza Colette è un enorme successo per la nostra divisione freni. Nessun altro tipo di freno a disco ha raggiunto simili livelli di diffusione sulle strade di tutto il mondo e, ad oggi, i freni a disco sono considerati la soluzione di arresto più efficace per i veicoli leggeri”, commenta Manfred Meyer, vice president, global brake engineering, ZF TRW. 

“I nostri prodotti sono costantemente innovati e migliorati”, prosegue Meyer. “I veicoli evolvono continuamente per soddisfare i requisiti di sicurezza e di riduzione delle emissioni di CO2, diventando sempre più sofisticati e ricchi di componenti elettrici. In risposta a questi trend di innovazione, ZF TRW ricerca soluzioni sempre nuove per migliorare i livelli prestazionali e di efficienza. Nel 1991 ZF TRW lanciò sul mercato la prima pinza posteriore con “sfere su rampa”e freno di stazionamento integrato, una soluzione costruttiva efficiente che ha favorito la diffusione dei freni a disco (pinza posteriore) principalmente sui veicoli di segmento C o superiori, garantendo maggiori livelli di sicurezza. Questa tecnologia è tuttora la più diffusa al mondo per quanto riguarda la produzione di pinze posteriori.

L'introduzione nel 2001 del primo freno di stazionamento elettrico con motore sulla pinza ha rappresentato un importante passo avanti per lo sviluppo successivo dei sistemi frenanti elettromeccanici (brake by wire), offrendo le opportunità di integrazione richieste per la realizzazione di sistemi di sicurezza di livello avanzato. ZF TRW è tuttora leader mondiale di questa tecnologia, con oltre 65 milioni di unità prodotte.”

L’efficienza nei consumi di carburante è stato un altro fattore determinante per lo sviluppo dei sistemi frenanti a disco, che ci ha spinto a puntare sempre di più sulla realizzazione di sistemi “a resistenza zero”, che producano il minimo attrito tra pinza e disco mentre il freno non è in funzione. Ciò a sua volta ha determinato l'adozione di materiali leggeri, ed è per questo motivo che molte pinze sono realizzate in alluminio.

“ZF TRW è da decenni un pioniere nel settore dei sistemi frenanti, e continua a proporre soluzioni innovative riguardanti tutti gli aspetti della tecnologia, con l'obiettivo di fornire soluzioni “best-in-class” per i veicoli leggeri di tutto il mondo. I sistemi frenanti di livello avanzato saranno inoltre fondamentali per lo sviluppo delle tecnologie di guida automatizzata, e ZF TRW, con il suo vasto portafoglio prodotti e la sua esperienza nell'integrazione dei sistemi, è in una posizione ideale per portare avanti questa evoluzione”, conclude Meyer.

______________________________

Thomas Wenzel, Head of Technology and Product Communications, Tel.: +49 (0)7541-77 2543,
Email: thomas.wenzel@zf.com

John Wilkerson, Senior Communications Manager, ZF TRW, North and South America, phone: +1 734 855 3864,
Email: john.wilkerson@zf.com

Louise Colledge, Communications Manager, Europa e Asia-Pacifico, ZF TRW Tel: +44 121 506 5317,
E-mail:  louise.colledge@zf.com

Sabrina Malin, ZF TRW Tel: +39.011.6817.279,
E-mail: sabrina.malin@zf.com

  • Un record assoluto nel settore dei freni a disco: si calcola che oltre la metà dei veicoli in circolazione nel mondo monti una pinza Colette
  • Miglioramenti continui a livello di prestazioni, efficienza e riduzione del peso
  • L'azienda mantiene il proprio ruolo di leader della tecnologia e della produzione di pinze in alluminio anteriori e posteriori e pinze posteriori con freno di stazionamento elettrico integrato

ZF TRW, la divisione sicurezza attiva e passiva di ZF AG, festeggia un record assoluto, con la produzione di un miliardo di pinze freno di tipo Colette.

 “La produzione della miliardesima pinza Colette è un enorme successo per la nostra divisione freni. Nessun altro tipo di freno a disco ha raggiunto simili livelli di diffusione sulle strade di tutto il mondo e, ad oggi, i freni a disco sono considerati la soluzione di arresto più efficace per i veicoli leggeri”, commenta Manfred Meyer, vice president, global brake engineering, ZF TRW. 

“I nostri prodotti sono costantemente innovati e migliorati”, prosegue Meyer. “I veicoli evolvono continuamente per soddisfare i requisiti di sicurezza e di riduzione delle emissioni di CO2, diventando sempre più sofisticati e ricchi di componenti elettrici. In risposta a questi trend di innovazione, ZF TRW ricerca soluzioni sempre nuove per migliorare i livelli prestazionali e di efficienza. Nel 1991 ZF TRW lanciò sul mercato la prima pinza posteriore con “sfere su rampa”e freno di stazionamento integrato, una soluzione costruttiva efficiente che ha favorito la diffusione dei freni a disco (pinza posteriore) principalmente sui veicoli di segmento C o superiori, garantendo maggiori livelli di sicurezza. Questa tecnologia è tuttora la più diffusa al mondo per quanto riguarda la produzione di pinze posteriori.

L'introduzione nel 2001 del primo freno di stazionamento elettrico con motore sulla pinza ha rappresentato un importante passo avanti per lo sviluppo successivo dei sistemi frenanti elettromeccanici (brake by wire), offrendo le opportunità di integrazione richieste per la realizzazione di sistemi di sicurezza di livello avanzato. ZF TRW è tuttora leader mondiale di questa tecnologia, con oltre 65 milioni di unità prodotte.”

L’efficienza nei consumi di carburante è stato un altro fattore determinante per lo sviluppo dei sistemi frenanti a disco, che ci ha spinto a puntare sempre di più sulla realizzazione di sistemi “a resistenza zero”, che producano il minimo attrito tra pinza e disco mentre il freno non è in funzione. Ciò a sua volta ha determinato l'adozione di materiali leggeri, ed è per questo motivo che molte pinze sono realizzate in alluminio.

“ZF TRW è da decenni un pioniere nel settore dei sistemi frenanti, e continua a proporre soluzioni innovative riguardanti tutti gli aspetti della tecnologia, con l'obiettivo di fornire soluzioni “best-in-class” per i veicoli leggeri di tutto il mondo. I sistemi frenanti di livello avanzato saranno inoltre fondamentali per lo sviluppo delle tecnologie di guida automatizzata, e ZF TRW, con il suo vasto portafoglio prodotti e la sua esperienza nell'integrazione dei sistemi, è in una posizione ideale per portare avanti questa evoluzione”, conclude Meyer.

______________________________

Thomas Wenzel, Head of Technology and Product Communications, Tel.: +49 (0)7541-77 2543,
Email: thomas.wenzel@zf.com

John Wilkerson, Senior Communications Manager, ZF TRW, North and South America, phone: +1 734 855 3864,
Email: john.wilkerson@zf.com

Louise Colledge, Communications Manager, Europa e Asia-Pacifico, ZF TRW Tel: +44 121 506 5317,
E-mail:  louise.colledge@zf.com

Sabrina Malin, ZF TRW Tel: +39.011.6817.279,
E-mail: sabrina.malin@zf.com

ARTICOLI CORRELATI