CATALOGO RICAMBI

 

Innovazioni nei dischi freno “True Originals” TRW

TRW Aftermarket

In seguito al lancio della recente campagna di comunicazione “True Originals”, TRW Aftermarket spiega come un approccio orientato a ricerca e sviluppo, innovazione e aggiornamento continuo, unitamente a una conoscenza del mercato senza pari, consenta all’azienda di mantenere una posizione preminente nel settore dei dischi freno.

In qualità di maggior esperto di sicurezza nell’industria automotive, TRW pone molta importanza a mantenere il massimo controllo possibile sui processi di produzione e collaudo; infatti produce internamente oltre il 70 per cento dei dischi TRW presso i propri stabilimenti dislocati in tutto il mondo, come per esempio l’impianto europeo all’avanguardia situato a Frydlant, in Repubblica Ceca.

Stephan Schwarz, Senior Product Controller per i dischi freno di TRW Aftermarket in Europa, spiega: “Il marchio TRW può contare su un’esperienza di oltre 100 anni come leader nella progettazione, nello sviluppo e nella produzione di sistemi frenanti completi destinati ai produttori di veicoli. Da 20 anni trasferiamo la nostra conoscenza ed esperienza direttamente alla nostra offerta aftermarket e oggi produciamo oltre 12 milioni di dischi freno all’anno.

La nostra esperienza nel primo impianto ci assicura una conoscenza innata del funzionamento di ciascun componente all’interno di un sistema e delle modalità di interazione tra i sistemi. Producendo componenti che funzionano armonicamente tra loro, e all’interno di un sistema specifico, possiamo offrire sempre la soluzione di frenata perfetta per veicoli di ogni categoria e peso”.

Per i motori più potenti, TRW offre una gamma di dischi ad alto contenuto di carbonio che assicurano una stabilità e prestazioni migliori, grazie alla resistenza a temperature più elevate senza deformarsi. L’elevato contenuto di carbonio nel processo di fusione consente ai dischi di rimanere più freddi, massimizzando le prestazioni e rendendoli meno soggetti alla deformazione e ai problemi di NVH (Noise Vibration and Harshness), quali vibrazioni a caldo e stridii.

Quando i dischi vengono utilizzati in combinazione con pastiglie freno prodotte con materiale di attrito di pari qualità, il risultato è “Perfect Match”: il pacchetto freni più sicuro disponibile per i veicoli più potenti che devono gestire una maggiore energia cinetica.

Stephan prosegue poi: “Per la massima sicurezza di guida, offriamo una soluzione frutto dell’unione di materiale di attrito, sviluppato internamente e adatto ai veicoli più pesanti, e di dischi ad alto contenuto di carbonio prodotti in modo da garantire un’ottima conduttività termica. I veicoli più pesanti e potenti richiedono infatti una maggiore potenza di frenata poiché la distanza di arresto cresce in modo esponenziale con l’aumento della velocità. Ogni volta che la velocità raddoppia, la distanza di arresto aumenta di quattro volte e il peso del veicolo complica ulteriormente le cose”.

Per ottimizzare le prestazioni e la resistenza alla corrosione, nel 2007 TRW è stata la prima a lanciare sul mercato una gamma limitata di dischi verniciati in nero con un rivestimento speciale sviluppato internamente in collaborazione con un importante costruttore di veicoli. Oggi, in risposta alla domanda della clientela, ogni disco TRW viene fornito verniciato in nero di serie.

I dischi sono imballati con una speciale carta VCI (Inibitori Volatili di Corrosione) che sostituisce il rivestimento con la pellicola di olio, evitando le complesse operazioni di sgrassatura del disco prima del montaggio e facendo quindi risparmiare tempo in officina. 

Sempre nel 2007, l’azienda ha introdotto una soluzione integrata: disco, cuscinetti ruota e ruota fonica ABS.

La soluzione integrata offre cuscinetti ruota montati che vengono assemblati con attrezzi innovativi per garantirne il corretto inserimento, in combinazione con una ruota fonica dell’ABS “dentata” oppure “magnetica” a seconda delle specifiche di primo impianto (la versione magnetica è destinata ai sistemi ABS con sensori attivi). A completare il pacchetto vengono forniti le viti di fissaggio e i parapolvere necessari.

“Cuscinetti e ruota fonica rappresentano componenti fondamentali per la sicurezza e devono essere sostituiti ad ogni cambio del disco per evitare che subiscano danni durante il processo di sostituzione”, aggiunge  Stephan.

“Riutilizzandoli, si potrebbe provocare un indebolimento o danneggiamento sia del cuscinetto sia della ruota fonica ABS, rendendoli pericolosi e aumentando il rischio di danni del prodotto finale. Inoltre, se il cuscinetto non viene inserito con l’angolazione esatta, si può causare un maggiore attrito dei componenti rotanti che potrebbe danneggiare gravemente le ruote. Ai nostri clienti offriamo invece una soluzione vantaggiosa per entrambe le parti”, conclude.

In seguito al lancio della recente campagna di comunicazione “True Originals”, TRW Aftermarket spiega come un approccio orientato a ricerca e sviluppo, innovazione e aggiornamento continuo, unitamente a una conoscenza del mercato senza pari, consenta all’azienda di mantenere una posizione preminente nel settore dei dischi freno.

In qualità di maggior esperto di sicurezza nell’industria automotive, TRW pone molta importanza a mantenere il massimo controllo possibile sui processi di produzione e collaudo; infatti produce internamente oltre il 70 per cento dei dischi TRW presso i propri stabilimenti dislocati in tutto il mondo, come per esempio l’impianto europeo all’avanguardia situato a Frydlant, in Repubblica Ceca.

Stephan Schwarz, Senior Product Controller per i dischi freno di TRW Aftermarket in Europa, spiega: “Il marchio TRW può contare su un’esperienza di oltre 100 anni come leader nella progettazione, nello sviluppo e nella produzione di sistemi frenanti completi destinati ai produttori di veicoli. Da 20 anni trasferiamo la nostra conoscenza ed esperienza direttamente alla nostra offerta aftermarket e oggi produciamo oltre 12 milioni di dischi freno all’anno.

La nostra esperienza nel primo impianto ci assicura una conoscenza innata del funzionamento di ciascun componente all’interno di un sistema e delle modalità di interazione tra i sistemi. Producendo componenti che funzionano armonicamente tra loro, e all’interno di un sistema specifico, possiamo offrire sempre la soluzione di frenata perfetta per veicoli di ogni categoria e peso”.

Per i motori più potenti, TRW offre una gamma di dischi ad alto contenuto di carbonio che assicurano una stabilità e prestazioni migliori, grazie alla resistenza a temperature più elevate senza deformarsi. L’elevato contenuto di carbonio nel processo di fusione consente ai dischi di rimanere più freddi, massimizzando le prestazioni e rendendoli meno soggetti alla deformazione e ai problemi di NVH (Noise Vibration and Harshness), quali vibrazioni a caldo e stridii.

Quando i dischi vengono utilizzati in combinazione con pastiglie freno prodotte con materiale di attrito di pari qualità, il risultato è “Perfect Match”: il pacchetto freni più sicuro disponibile per i veicoli più potenti che devono gestire una maggiore energia cinetica.

Stephan prosegue poi: “Per la massima sicurezza di guida, offriamo una soluzione frutto dell’unione di materiale di attrito, sviluppato internamente e adatto ai veicoli più pesanti, e di dischi ad alto contenuto di carbonio prodotti in modo da garantire un’ottima conduttività termica. I veicoli più pesanti e potenti richiedono infatti una maggiore potenza di frenata poiché la distanza di arresto cresce in modo esponenziale con l’aumento della velocità. Ogni volta che la velocità raddoppia, la distanza di arresto aumenta di quattro volte e il peso del veicolo complica ulteriormente le cose”.

Per ottimizzare le prestazioni e la resistenza alla corrosione, nel 2007 TRW è stata la prima a lanciare sul mercato una gamma limitata di dischi verniciati in nero con un rivestimento speciale sviluppato internamente in collaborazione con un importante costruttore di veicoli. Oggi, in risposta alla domanda della clientela, ogni disco TRW viene fornito verniciato in nero di serie.

I dischi sono imballati con una speciale carta VCI (Inibitori Volatili di Corrosione) che sostituisce il rivestimento con la pellicola di olio, evitando le complesse operazioni di sgrassatura del disco prima del montaggio e facendo quindi risparmiare tempo in officina. 

Sempre nel 2007, l’azienda ha introdotto una soluzione integrata: disco, cuscinetti ruota e ruota fonica ABS.

La soluzione integrata offre cuscinetti ruota montati che vengono assemblati con attrezzi innovativi per garantirne il corretto inserimento, in combinazione con una ruota fonica dell’ABS “dentata” oppure “magnetica” a seconda delle specifiche di primo impianto (la versione magnetica è destinata ai sistemi ABS con sensori attivi). A completare il pacchetto vengono forniti le viti di fissaggio e i parapolvere necessari.

“Cuscinetti e ruota fonica rappresentano componenti fondamentali per la sicurezza e devono essere sostituiti ad ogni cambio del disco per evitare che subiscano danni durante il processo di sostituzione”, aggiunge  Stephan.

“Riutilizzandoli, si potrebbe provocare un indebolimento o danneggiamento sia del cuscinetto sia della ruota fonica ABS, rendendoli pericolosi e aumentando il rischio di danni del prodotto finale. Inoltre, se il cuscinetto non viene inserito con l’angolazione esatta, si può causare un maggiore attrito dei componenti rotanti che potrebbe danneggiare gravemente le ruote. Ai nostri clienti offriamo invece una soluzione vantaggiosa per entrambe le parti”, conclude.

ARTICOLI CORRELATI